Effetti terapeutici della Terapia con EMDR

Cosa succede facendo un percorso con EMDR

Dopo alcune sedute trattate con EMDR i ricordi disturbanti appaiono alterati a prescindere dal lasso di tempo trascorso dall’evento traumatico: il cambiamento infatti è molto rapido anche se sono passati tanti anni.

Le ricerche hanno dimostrato che c’è un vero e proprio mutamento dell’immagine disturbante. Altri miglioramenti si sono riscontrati:

  • pensieri irrazionali (“ho paura di…” etc…) appariranno meno intrusivi,
  • le cognizioni negative che la persona ha di sé stessa (“io non valgo”, “io non posso fare nulla”, “sono impotente”, etc…) tenderanno a diminuire,
  • le emozioni relative al ricordo si faranno meno intense,
  • l’ansia decrescerà notevolmente.

Sono stati riscontarti inoltre cambiamenti anche a livello neuronale (c’è una vera e propria alterazione di spessore di alcune parti del cervello).

In generale i comportamenti della persona saranno più adattivi sotto tutti i punti di vista.

I ricordi torneranno a far parte del passato e non provocheranno più dolore all’individuo.

Molte persone affermano che, dopo aver provato la tecnica EMDR, vedono il ricordo traumatico come se fosse in un cassetto: un episodio realmente vissuto ma privo di contenuti emotivi forti.

Per maggiori informazioni su psicoterapeuta a Firenze puoi contattarmi direttamente da questo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *